13 – 14 Giugno – Fiera del Bambino Naturale – Chiari

L’Associazione Montessori Brescia, in collaborazione con  Leone Verde Edizioni,  l’AssociazioneL’Impronta,l’Associazione Kairòs e l’Associazione Bambino naturale è lieta di presentare l’edizione bresciana della Fiera del Bambino Naturale che si terrà il 13 e il 14 giugno a Chiari (Brescia) a Villa Mazzotti.

Un’occasione da non perdere per vivere insieme emozioni e riflessioni sui temi della genitorialità empatica e rispettosa dei ritmi e dei reali bisogni dei bambini. Due giorni dedicati a bambini, famiglie e genitori, durante i quali si parlerà di educazione, di ecologia e di ritorno ad una dimensione più naturale della nascita e dell’educazione. Numerosi espositori provenienti da tutto il territorio nazionale concorreranno a rendere questo evento una preziosa opportunità per conoscere articoli per l’infanzia che garantiscono etica, tracciabilità e attenzione all’ambiente. Si potranno trovare prodotti di abbigliamento per neonati, prodotti naturali per l’igiene dei più piccoli, pannolini lavabili, detergenti ecologici, libri pubblicati da case editrici specializzate. Tantissimi gli eventi in programma: laboratori per adulti e bambini, conferenze con relatori di fama internazionale, spettacoli e appuntamenti tematici. Al centro degli incontri in calendario  l’accudimento ad alto contatto, la genitorialità empatica e rispettosa, la formazione con una particolare attenzione al pensiero di Maria Montessori.

Tra gli ospiti d’eccezione italiani e stranieri avremo CARLOS GONZALEZ, pediatra, autore di molti best seller internazionali sulla cura dei bambini, sulle loro abitudini alimentari e sul sonno; MICHEL ODENT, medico ostetrico noto soprattutto per aver introdotto il parto in acqua; PATRIZIA ENZI, psicopedagogista, formatrice dell’Opera Nazionale Montessori e socia fondatrice dell’Associazione Montessori Brescia,COSTANZA BUTTAFAVA, formatrice dell’Opera Nazionale Montessori e Direttrice della scuola Montessori di Via Milazzo a Milano; ALESSANDRA BORTOLOTTI, psicologa perinatale specializzata in puericultura e fisiologia del parto, gravidanza e allattamento;CLAUDIA PORTA, mamma blogger – imprenditrice, autrice; GIORGIA COZZA, giornalista autrice di numerosi best seller, FRANCO DE  LUCA, pediatra e Presidente del Centro Nascita Montessori, MANUELA TOMISICH, docente di Psicologia dello sviluppo, MARIO VALLE ingegnere e scienziato del Centro Svizzero di Calcolo Scientifico (CSCS), FABIO LEONE Omeopata, PAOLA SCAVELLO Ostetrica e DONATELLA PECORI, Psicologa sperimentale. Ci sarà anche di GRAZIA HONEGGER FRESCO, pedagogista e allieva di Maria Montessori con un contributo in video.

L’iniziativa è rivolta a genitori, educatori, docenti, istituzioni, scuole, enti, università, associazioni culturali e organismi interessati ai temi dell’infanzia e dell’educazione in genere.

L’evento è patrocinato da Provincia di Brescia, Comune di Chiari, Consigliera Provinciale di Parità, Opera Nazionale Montessori e Associazione Nati per Leggere. Media partner AAMTerranuova.

Il Programma:
Clicca per ingrandire > Pag 1 Pag2


 

Resoconto – Comunicato Stampa

La Fiera del Bambino Naturale – Idee e buone pratiche familiari, un  evento organizzato dalle Associazioni:  Montessori Brescia, L’Impronta, Il Bambino Naturale e Kairos che si è chiuso con uno straordinario successo e nel fine settimana del 13 e 14 Giugno 2015 ha portato a Chiari (Bs) oltre 8.000 persone provenienti dall’Italia e dall’estero, molte delle quali hanno partecipato a entrambe le giornate. Argomenti interessanti ed attuali sono stati trattati da diversi relatori con una grande partecipazione di pubblico, a dimostrazione del forte interesse che ruota intorno ai temi sui reali bisogni dei bambini e delle mamme in attesa.

Ecco i relatori montessoriani che si sono succeduti durante la Fiera:

FRANCO DE LUCA, pediatra, autore e presidente del Centro Nascita Montessori che ha trattato l’importante tema della promozione della salute e dello strategico ruolo del nido in questo ambito. L’educatrice montessoriana si fa infatti promotrice della salute lavorando per favorire l’autonomia e lo sviluppo libero del bambino.

COSTANZA BUTTAFAVA Direttrice della scuola Montessori di Via Milazzo – Milano e formatrice dell’Opera Montessori, nell’incontro “Il Bambino Costruttore dell’Uomo” ha evidenziato come è il bambino, se glielo si permette, ad indicare all’adulto la strada da percorrere per costruire l’uomo.

PATRIZIA ENZI, socia fondatrice dell’Associazione Montessori Brescia e formatrice dell’Opera Nazionale Montessori ha raccontato il miracolo del bambino inteso come padre dell’uomo. Un bambino, che messo in un contesto che lo accoglie e lo fa sentire libero e responsabile è in grado di costruire l’uomo al meglio delle sue potenzialità. Questo è quanto accade nelle Case dei Bambini montessoriane.

DONATELLA PECORI, etologa e psicologa sperimentale fiorentina, nell’incontro “L’Habitat del Bambino Naturale”, ha spiegato che il bambino vuole soprattutto affetto, fiducia, comprensione e sostegno emotivo per diventare consapevole dei suoi processi.  Egli ha bisogno di un ambiente preparato e ricco di possibilità, come aveva ben capito Maria Montessori. Sempre Donatella Pecori, in tema di “sculacciata”, ha condotto una tavola rotonda insieme all’Avv. Paola Carrera spiegando che il segreto per migliorare la comunicazione adulto-bambino ed educarlo con rispetto è prestare maggiore attenzione alla voce dell’infanzia.

Dall’intervento dell’ostetrica PAOLA SCAVELLO è emersa l’importanza di ritornare ad una dimensione più naturale della gravidanza e del parto, situazioni che fanno parte della vita della donna e della famiglia e che devono essere vissute con gioia e partecipazione consapevole.

Lo scienziato e genitore di un ex alunno montessoriano, MARIO VALLE, ha raccontato come l’apprendimento sia strutturato attraverso un’attività di costruzione continua (come con le LEGO) , un lavoro non solo di tipo intellettivo ma anche fortemente collegato al movimento. Nelle scuole Montessori gli alunni hanno la possibilità di costruire il proprio sapere consapevolmente, non solo attraverso l’utilizzo dei libri di testo, ma soprattutto con il movimento e la libera scelta del materiale di sviluppo montessoriano da utilizzare

MANUELA TOMISICH, docente all’Università Cattolica di Milano, ha sottolineato l’importanza di un corretto approccio all’infanzia che, indiscutibilmente, fa la differenza nel percorso di crescita degli adulti di domani.

GRAZIA HONEGER FRESCO, montessoriana storica, una delle ultime allieve in vita di Maria Montessori, ha chiuso le due giornate con un intervento registrato sul delicato tema del sonno, delle grandi aspettative dei genitori in materia e di quella che si rivela invece essere la realtà, il più delle volte diversa  ed impegnativa da gestire, soprattutto nei primi mesi di vita dei bambini.

I laboratori montessoriani organizzati da Paola Veneziani, Vice Presidente dell’Associazione Montessori Brescia, hanno riscosso un grandissimo successo e mostrato ai genitori alcune delle attività che svolgono i bambini nelle scuole Montessori. Un sentito grazie va alle educatrici montessoriane che hanno condotto i laboratori in Fiera.

In generale i temi trattati e l’apporto di attenzione e partecipazione del pubblico hanno reso la Fiera del Bambino Naturale di Chiari un’occasione di crescita di indiscutibile valore. Grazie di cuore dall’Associazione Montessori Brescia a coloro che a vario titolo lo  hanno reso possibile.

GUARDA TUTTE LE FOTOGRAFIE DELL’EVENTO
Clicca qui > Galleria